Il Nick – Informazioni

inserimento nickScegliere un nick (pseudonimo):

La scelta del nick è libera, ognuno può inserire lo pseudonimo che crede e può modificarlo tutte le volte che lo ritiene opportuno. Le sole limitazioni alla scelta del nick afferiscono alla netiquette della chat, pertanto non sono ammessi:

Nick volgari o offensivi, facenti riferimento a tendenze o a pratiche sessuali,  blasfemi,  razzisti, violenti, facenti apologia del fascismo o nazismo, che scopiazzano appositamente i nick di altri utenti del canale, nick di richiesta esplicita di incontri (es. cercodonna).

La registrazione del nick non è obbligatoria.

Limiti alla scelta del nick (nick registrato):

Alcuni utenti, per proteggere il nick ed evitare che lo stesso pseudonimo sia usato da altri, hanno effettuato la registrazione del nick. Il nick registrato è protetto da password, pertanto può essere usato solo dal sogggetto che l’ha registrato.

Nel caso un utente acceda con un nick che è registrato da altra persona, il server dopo 60 secondi lo cambierà in GuestXXXXX, dove XXXXX sono dei numeri casuali.

Cambio del nick all’interno della room:

Per cambiare lo pseudonimo quando si è già collegati al canale e si vuole evitare di uscire e rientrare, occorre digitare questo comando: /nick nuovonick e dare invio (esempio, se si sceglie Paperino, si scriverà: /nick Paperino . E’ fondamentale scrivere il comando esattamente così come è stato illustrato senza aggiungere o togliere spazi. Il comando deve cominciare con lo slash (barra), va scritto nella barra di input (cioè dove si scrive normalmente) e va premuto quindi il tasto invio.   Qualsiasi tipo di comando che inizi con lo slash va direttamente al server e non viene visto nel canale. Coloro che usano Mibbit, anziché usare il comando manuale, possono cambiare lo pseudonimo cliccando in basso a sinistra sul nick visualizzato.

Registrazione del nick:

Come si è detto la registrazione non è affatto obbligatoria. La registrazione è solo una scelta o una convenienza dell’utente. Registrando lo pseudonimo si impedisce a chiunque di poter usare quel medesimo nome. In poche parole, nè involontariamente, nè volutamente, un’altra persona si potrà spacciare per un utente il cui nick è registrato. Proteggere il proprio nick con la registrazione è vivamente consigliato a coloro che hanno scelto un nome ed entrano sempre con quello pseudonimo. Infatti non solo si impedisce a chiunque altro di usare lo stesso pseudonimo, ma si previene la registrazione da parte di qualsiasi altro utente. Se infatti, nel frattempo che qualcuno usa un nick un altro lo registra, il nick apparterrà a quest’ultimo e nessuno glielo potrà togliere.

Per registrare un nick occorre chiamarsi con il nick che si vuole registrare e  inviare la richiesta al server con un comando. Il comando è: /ns register password email dove al posto di password occorre inserire la password del nick da voi scelta e a posto di email un indirizzo email valido. E’ indispensabile fornire un indirizzo email valido giacché per completare e rendere effettiva la registrazione occorre digitare un comando con un codice contenuto nell’email che  arriverà subito dopo la registrazione.  Il comando deve cominciare con lo slash (barra), va scritto nella barra di input (cioè dove si scrive normalmente) e va premuto quindi il tasto invio.   Qualsiasi tipo di comando che inizi con lo slash va direttamente al server e non viene visto nel canale. Una volta registrato il nick,  si procederà all’apertura delll’email che nel frattempo è arrivata e si seguiranno le istruzioni (si tratta solo di scrivere nella barra di input della chat la stringa trovata all’interno della mail che comincia con /msg (esempio: /msg NickServ CONFIRM 2hOSm4ahX e quindi dare invio . Dopo aver scritto esattamente il comando e dato invio il server confermerà che  il nick è registrato. Nel network SimosNap la registrazione scade dopo un anno dal mancato uso dello pseudonimo.

Accesso dei nick registrati:

Dal momento che un nick è registrato occorre che all’ingresso esso sia riconosciuto dal server come appartenente alla persona che ha effettuato l’accesso. Quindi è necessario che al server si comunichi sia il nick che la password ad esso associata. Le modalità di comunicazione al server della password dipendono da come si accede. Se si accede da una pagina nella quale è presente il campo password, occorre scrivere la password nell’apposito campo; se invece si accede in altro modo, senza aver indicato la password al server, non appena connessi occorre inviare al server  entro 60 secondi il comando manuale per il riconoscimento del nick. Passati questi 60 secondi, se il comando non viene inviato, il server trasformerà il nick in GuestXXXXX. Il comando da inviare al server, immediatamente dopo la connessione è il seguente: /ns identify password . Bisogna stare attenti a non dimenticare di iniziare il comando con lo slash; se lo slash viene dimenticato, ciò che viene digitato finirà in chiaro e tutti i presenti avranno modo di leggere la password del nick. Coloro che usano Mibbit possono accedere dalla pagina principale del sito della Chat e scegliere al centro l’ingresso per i nick registrati.

Caduta (disconnessione dal server):

Nel caso di disconnessione involontaria dal server (cioè non si è regolarmente usciti dal canale, ma si è interrotta d’improvviso la connessione) il fantasma del nick rimane appeso dentro il canale per un paio di minuti, quindi può capitare che rientrando non si abbia l’immediata disponibilità del nick (il server risponde che il nick è già presente). In tal caso si aggiunga un trattino o qualsiasi altra cosa al nick e quando quello fantasma (ghost) si disconnetterà si può procedere ad inserire il nick originale cambiandolo come illustrato sopra. Ovviamente se questo è registrato, occorrerà digitare immediatamente il comando di identificazione così come spiegato in precedenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*